UN VOLTO DUE DONNE

UN VOLTO DUE DONNE
Nuova Puntata tutti i giorni alle 20.00
Repliche: alle 8.00 e alle 16.00 del giorno successivo.
Streaming della puntata in onda: www.donnatv.com
La telenovela venezuelana, interpretata da Mariela Alcalà e Victor Camara e composta da 234 episodi, è il remake de La Usurpadora, vecchio successo venezuelano del 1972 in circa 300 episodi con Marina Baura e Raul Amundaray.
Un Volto due Donne ha rappresentato per Mariela Alcalà il debutto nel ruolo di protagonista. L’attrice venezuelana ha dato una grande prova di maturità artistica, riuscendo a interpretare benissimo il doppio ruolo di Virginia ed Elena. Una curiosità: ha recitato fino a 30 scene al giorno, cambiando ogni volta trucco e parrucco. Una prova davvero faticosa, tanto che a causa dello stress la Alcalà ha perso ben 10 Kg durante le riprese. Nel cast compare anche Carlos Camara Jr, fratello del protagonista maschile Victor Camera, che ha sostenuto il suo ruolo di fratello anche nella telenovela. Entrambi hanno dichiarato di aver incontrato varie difficoltà nell’interpretare personaggi che non andavano d’accordo, sebbene avessero già recitato insieme in Topazio.
TRAMA.
L’affascinante e altezzosa Elena Santostefano Rossi è in viaggio a Maracay, in compagnia dell’amante Edoardo Gerace. Il marito Giulio Alberto crede che la donna sia partita per sottoporsi a delle analisi mediche e ne attende ansioso il ritorno. Una sera Elena, nella toilette di una discoteca, nota che un’inserviente le assomiglia in maniera a dir poco impressionante. La ragazza infatti, per quanto abbigliata e pettinata con semplicità, ha gli stessi lineamenti e tratti somatici dell’elegante signora Rossi. Quest’ultima è molto sconcertata dalla scoperta mentre l’altra, più discreta e riservata, si sottrae alla sua sgradevole curiosità. L’altra donna è Virginia Rocca, una ragazza umile, sensibile e onesta, orfana di entrambi i genitori.
Elena medita a lungo sullo strano incontro finché non architetta un piano diabolico: convincere Virginia ad andare a Caracas e prendere il suo posto nella casa del marito, dove è certa che nessuno si accorgerebbe dello scambio di persona. La sua sosia dovrebbe sostituirla per un anno, che la vera signora Rossi vorrebbe trascorrere viaggiando con l’amante, finalmente libera dall’incessante controllo del marito. Virginia, sconvolta, rifiuta l’assurda proposta, nonostante le insistenze di Elena. Ma questa mette in atto un efficace ricatto per piegare al suo volere la refrattaria cameriera: denuncia al proprietario della discoteca la scomparsa di una sua preziosissima collana, poi fa in modo che la stessa venga ritrovata nella borsa di Virginia. La ragazza rischia il posto di lavoro e la prigione ma Elena decide di non denunciarla, a patto che accetti la sua proposta….
La povera Virginia è costretta a cedere e così, con gli abiti e i gioielli di Elena, arriva a casa Rossi. Come previsto, nessuno si accorge della sostituzione e Giulio Alberto è al settimo cielo per il ritorno dell’amata moglie. Virginia invece è palesemente imbarazzata e, nonostante avesse ricevuto precise istruzioni da Elena, non sa come comportarsi. Si accorge immediatamente che Elena non è benvoluta da tutti i membri della famiglia Rossi: in particolare, è accolta con estrema freddezza dalla severa Annabella, sorella di Giulio Alberto, da sempre gelosa della particolare attrazione del marito, il frivolo Alfredo Leali, verso la bella cognata. Anche Mario, fratello di Giulio Alberto, mostra ostilità nei confronti di Virginia, di cui ha sempre tollerato a stento la superficialità e i capricci. In compenso, Renata, madre di Giulio Alberto, stravede per la nuora e ammira il suo indubbio carisma. E anche i piccoli Luigi e Lisette Rossi, figli di primo letto di Giulio Alberto, accolgono con gioia il sospirato ritorno della matrigna.