Turismo: la tecnologia influenza le nostre scelte

L’83% delle informazioni su vacanze brevi viene cercato attraverso gli smartphone, percentuale che sale a 89 nel caso delle vacanze lunghe. Nel 52% dei casi la realtà aumentata viene utilizzata prima del viaggio, mentre è utilissima – nel 48% dei casi – per visualizzare l’alloggio e per esplorare destinazione e attività in loco. E’ l’era del Turismo 4.0. Internet, mobile e social media ne hanno profondamente modificato i meccanismi, sostituendo i canali di comunicazione e informazione delle proposte. Big data e intelligenza artificiale hanno messo in atto una piccola grande rivoluzione. Condizionando i flussi e favorendo la valorizzazione dei territori in grado di restare al passo coi tempi, muovendosi intorni ai principi cardine di sostenibilità, innovazione e accessibilità.

Advertisement