Matrimonio Low-Cost! Ecco alcuni consigli per risparmiare sul grande giorno.

Il matrimonio è il giorno più bello della vita, ma può diventare anche quello più costoso. Di solito si pensa che il matrimonio sia tanto più bello quanto più sfarzoso. Niente di più sbagliato: con un po’ di attenzione è possibile, infatti, dare una bella limata alle classiche spese per le nozze e potersi così permettere un matrimonio low cost… ma da favola.

Navigando in rete è possibile trovare tante idee per un matrimonio low cost: le partecipazioni, le bomboniere e persino il viaggio di nozze possono essere realizzati a basso costo, senza rinunciare ad una cerimonia di qualità.

1. Scelta della data.

Con semplici accorgimenti sui tempi, potete risparmiare un bel po’ di denaro; per esempio non sposandovi di sabato, ma scegliendo un venerdì sera o una domenica sera. Potete anche pensare di fissare il giorno delle nozze nettamente fuori stagione: sposarvi ad ottobre vi permette di spuntare un bel prezzo anche per ciò che è generalmente molto richiesto e costoso, come il catering e la location più ambita.

2. Gli invitati.

Se non avete grandi cifre da spendere, pensate ad un matrimonio molto intimo ed invitate solo i parenti più stretti.

3. Ricevimento.

Optate per il vino della casa e selezionate cibo locale e di stagione. Cercate di evitare lo spreco di cibo, che non va mai bene. Meglio ridurre il numero delle portate e scegliere prodotti di stagione che, oltre a far risparmiare, garantiscono una salutare alimentazione.

4. Fiori e decorazioni.

Limitate l’utilizzo di fiori pregiati e scegliete fiori di campo o di stagione, come le margherite e le gerbere. Anche per gli allestimenti di chiesa e ricevimento optate per decorazioni semplici e ricordate che le piante hanno un costo inferiore rispetto alle composizioni di fiori.

Proponete di usare tanta vegetazione più che tanti fiori o di introdurre nei centrotavola anche la frutta e le candele, che creano un’atmosfera sofisticata e costano meno rispetto i fiori recisi.

5. Abito da sposa.

Attenzione, non sempre l’abito più costoso è quello qualitativamente migliore. Scegliete in base al vostro gusto e non in base al prestigio di un marchio. Un’ottima soluzione potrebbe essere quella di comprarlo in internet.

Chi l’ha detto che il vestito da sposa non possa essere un semplice abito elegante da cerimonia bianco, magari preso in sconto e poi arricchito con tessuti e accessori? Per spose che non si lasciano affascinare da superstizioni e tradizioni, l’abito può essere anche di seconda mano, o addirittura affittato.

6. Vestito da sposo.

Per gli uomini invece la soluzione è molto semplice: basterà scegliere un completo che si possa riutilizzare al lavoro o in altre occasione speciali.

7. Bomboniere di matrimonio.

Sulle bomboniere di nozze avete tantissime soluzioni, sempre belle e molto gradite dagli ospiti. Se avete una buona dose di creatività potreste confezionarle proprio con le vostre mani: qui il risparmio sarà davvero tanto. Inoltre potreste comprare le bomboniere in internet: i prezzi di questi articoli in internet sono più bassi rispetto a quelli del negozio fisico, proprio perché si abbattoni i costi di gestione di un negozio.

8. Partecipazioni di matrimonio.

Il prezzo di una partecipazione varia notevolmente a seconda del tipo di carta utilizzata e del tipo di confezionamento. Scegliete le soluzioni più economiche: la carta lavorata a mano o la carta riso costano di più, la partecipazione in cartoncino classico è più economica e non manca certo di eleganza se viene ben confezionata.

Possono anche essere realizzate a mano con un pizzico di fantasia. I più tecnologici possono optare per una partecipazione originale da inviare tramite mail. Un’altra idea è quella di creare un evento sui maggiori social network. Anche tableau e segnaposto si prestano bene al fai da te.

9. Viaggio di nozze.

Potreste chiederlo ai vostri amici come regalo in lista di nozze oppure optare per mete meno gettonate: scoprirete magari luoghi inesplorati e potreste divertirvi molto di più.

10. Scarpe ed accessori.

In questo caso basterà scegliere dei modelli di scarpe e degli accessori facilmente riutilizzabili anche dopo il giorno del matrimonio.

11. Le fotografie.

Un’idea originale potrebbe essere quella di lasciare il compito ai vostri ospiti, il risultato non sarà professionale, ma sicuramente avrà un grande valore affettivo! Quando la serata sta per concludersi è d’obbligo lasciare agli invitati un ricordo delle nozze.

Gallery

Tags

Advertisement