Eva Grimaldi e Imma Battaglia

Ormai solo i gay si sposano. Gli etero o divorziano o millantano finti matrimoni. Oggi sono le coppie omosessuali l’ultimo (o il nuovo) baluardo dell’amore duraturo e romantico, e ci riferiamo ovviamente alle nozze dell’anno, quelle di Eva Grimaldi con Imma Battaglia. L’attrice ex compagna di Gabriel Garko e l’attivista politica hanno festeggiato il settimo anno d’amore: invece di leccarsi le ferite per la classica crisi che corrode le coppie consumate, si sono sposate con un matrimonio hollywoodiano. Sul giornale diretto da Alfonso Signorini dominano le iconiche figure di Eva e Imma: lei in abito floreale color cipria e un delicato bouquet in mano, lei-bis in smoking bluette, taglio sbarazzino e cravatta azzurra, sorridenti e innamorate sopra il titolone “Finalmente spose”. La rivista mostra paginate di reportage fotografico delle nozze più attese del 2019, civili ovviamente, e del banchetto nuziale cui hanno partecipato la crème de la crème delle icone gay che contano: Gabriel Garko, ex fidanzato di Eva, la senatrice Monica Cirrinà, “mamma” della legge sulle unioni civili che porta il suo nome, Vladimir Luxuria, Nichi Vendola e Alfonso Pecoraro Scanio. Mancavano solo Franco Grillini ed Elton John.

Advertisement