Elisabetta II: "Basta pellicce"

Decisione ambientalista della regina Elisabetta che ha scelto di non utilizzare più pellicce. Posati in soffitta tutti i capi fatti grazie allo scuoiamento di animali, d'ora in poi indosserà solo modelli sintetici ed ecologici. La sovrana britannica avrebbe optato per la svolta qualche mese fa in linea con il pensiero dell'erede al trono Carlo e dei figli di lui (William e soprattutto Harry) che più volte si sono esposti in questo senso. La notizia ha fatto il giro del Regno Unito dopo le indiscrezioni trapelate dal nuovo libro in uscita, firmato da Angela Kelly, assistente di Sua Maestà per l'abbigliamento e tuttora sua confidente informale. L'animalista Claire Bass si è detta "emozionata" per la decisione della Regina, ma il Times frena affermando che la svolta ambientalista ha dei limiti e che la sovrana non è destinata "a diventare vegana".

Advertisement