Calcio femminile: Ajax rivoluzionario!

L'Olanda si conferma un Paese innovatore nella storia dello sport più amato al mondo. Nell'estate che ha legittimato il calcio femminile l'Ajax fa una mossa che potrebbe essere decisiva verso il professionismo. I Lancieri hanno introdotto la parità tra uomini e donne a livello contrattuale. Questo non significa stesso stipendio per tutti, giocatori e giocatrici non guadagneranno allo stesso modo. La svolta però potrebbe essere epocale perché pone le basi affinché un giorno possa avverarsi anche l'equiparazione economica. L'accordo firmato da Edwin van der Sar, direttore generale dell’Ajax, e da Ko Andriessen, direttore del sindacato ProProf, prevede identiche condizioni sul salario minimo, sui giorni di vacanza, sull'assicurazione sanitaria e sul mantenimento dello stipendio in caso di gravi infortuni che comportino un lungo periodo di stop. 

Advertisement