17 maggio: Giornata internazionale contro l'omofobia

Il 17 maggio si celebra in tutto il mondo la Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia. L'evento, noto con l'acronimo IDAHOBIT (International Day Against Homophobia, Biphobia and Transphobia), è stata pensata da Louis-Georges Tin per sensibilizzare l'attenzione di politici, opinion leader, movimenti sociali, pubblico e media sulle violenze e le discriminazioni subite dagli appartenenti alla comunità LGBTI in tutto il mondo. La Giornata viene celebrata in oltre 130 paesi nel mondo. Anche quest'anno il programma prevede mobilitazioni, sit-in e incontri con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sul riconoscimento e la difesa dei diritti umani, indipendentemente dall'orientamento sessuale, identità o espressione di genere. Per l'edizione 2019, Arcigay ha lanciato la campagna social "Non restare indifferente, combatti l’omobitransfobia". "Dai luoghi di lavoro alla scuola, dal supermercato alla famiglia, milioni di persone vedono episodi di discriminazione o ascoltano discorsi carichi di offese e disprezzo, talvolta mascherati da battute o scherzo, ma non per questo meno dolorosi per coloro che li subiscono". L'associazione invita gli utenti a inquadrare la propria foto profilo Facebook nella cornice “IO NON RESTO INDIFFERENTE. Combatto l’omofobia, la bifobia, la transfobia”. Sarebbe "un segnale forte e visibile del tuo impegno contro le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere".

Advertisement